RSI – Turnè – 29.04.2017

Nel documentario Non ho l’età, il regista ticinese Olmo Cerri ha ricostruito un altro episodio che ha come protagonisti i lavoratori italiani immigrati in Svizzera. Molti di loro, per scacciare la nostalgia, scrissero lettere a Gigliola Cinquetti. E a tanti anni di distanza questi testi sono tornati alla luce nel corso del festival Vision du Réel di Nyon, dove il documentario di Cerri è stato presentato. Per noi era presente Marco Zucchi.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi